Giovedì, 04 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

TV

Home Programmi Telegiornale “Rtp Giornale edizione 22 gennaio – ore 13.50”

“Rtp Giornale edizione 22 gennaio – ore 13.50”

IL COVID ENTRA IN ALTRE CASE DI RIPOSO
Continua il lento e inesorabile cammino dei contagi nella case di riposo per anziani. Ad essere interssata in maniera massiccia “I gerani” in via Trento. 10 ospiti sono stati trasferiti all'Opus, 3 a San Camillo. Intanto si sta riempiendo il reparto Covid a Villa Contino aperto da ieri pomeriggio.
ANCORA MINORI POSITIVI
Sono stati controllati con una serie di tamponi dall'asp i bambini risultati positivi nelle comunità alloggio messinesi. Oltre alla Casa dei sogni di Pistunina dove oggi è emersa un'altra positività su una ragazza ospite c'è un'altra struttura per minori in viale Annunziata con due bambini positivi.
SCREENING SCUOLE, OLTRE 5000 ISCRIZIONI
Aumentano di quasi 800 unità in 24 ore le adesioni. Resta molto basso il numero dei partecipanti allo screening nelle scuole ma continua a salire. L'assessore Tringali chiede ai presidi di prorogare le iscrizioni sino a mercoledì prossimo. TampOni sino al 31. Si parte domani ll'ex gasometro.
“BASTA, DAL PRIMO FEBBRAIO RIAPRIAMO”
Mentre il presidente della regione Musumeci minaccia un nuovo lockdown i commercianti passano all'attacco. Confesercenti lancia l'hastag dal primo febbraio riapriamo. Chiede riapertura di tutte le attività commerciali. Le associazioni dei commercianti hanno incontrato il prefetto per chiedere ristori.
VIVERE IN 5 IN 10 METRI QUADRI
Per una famiglia che abita nei pressi del viale Italia, l'emergenza Covid si è trasformata in incubo. Vivono in 5 in dieci metri quadrati e il bambino più piccolo durante il primo lockdown non aveva neanche lo spazio per imparare a camminare. Disperato il capofamiglia che chiede un lavoro o una casa alternativa.
PARTITE AL CELESTE, NO DELLA QUESTURA
Doccia fredda per il Fc Messina. La Questura ha detto no, per ragioni di ordine pubblico, alla possibilità di utilizzare il Celeste per la partite casalinghe. Comune e Lega Nazionale Dilettanti avevano già dato l'ok. La società giallorossa aveva eseguito lavori importanti soprattutto sul terreno di gioco.

© Riproduzione riservata

I più visti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook